venerdì, Marzo 5, 2021

DX PEACE SX – La mostra di Paolo Barichello si sposta nel chiostro del Complesso monumentale di San Francesco in Cuneo

Il chiostro del Complesso Monumentale di San Francesco in Cuneo, dal 10 febbraio al 9 maggio 2021, ospiterà in esposizione due opere di P. Barichello, intitolate DX PEACE SX, grazie alla fattiva collaborazione di Banca Patrimoni Sella & C.

Si tratta di due opere di una serie di otto, realizzate con materiali differenti, bronzo, alluminio, rame, titanio, corten e ferro, che si ispirano alla versione “monumentale” DX PEACE SX assemblata lo scorso dicembre davanti alla Biblioteca Civica di Biella, opera che verrà trasportata nella Basilica Nuova del Santuario di Oropa in occasione della V Incoronazione della Madonna, il 29 agosto 2021.

In DX PEACE SX, Paolo Barichello immagina le due parti del cervello, quella destra – creativa e sognatrice – e quella sinistra – concettuale e analitica – in dialogo tra loro, alla ricerca di un percorso intellettivo e culturale capace di concepire un futuro di pace. Il planisfero al quale siamo abituati, assume un’altra forma: le nazioni si spostano e si agglomerano in una nuova mappa, che assume il profilo di una colomba, dove ogni Stato è collegato all’altro dalla sagoma di un uomo. L’opera intende trasmettere un messaggio di armonia e di speranza fondato sulla responsabilità, l’integrazione, il rispetto, l’uguaglianza, le regole, la dignità, i diritti, la fratellanza, i doveri e la libertà, valori particolarmente adatte in questo particolare momento storico.

Le opere saranno visibili negli orari di apertura al pubblico del Complesso Monumentale di San Francesco – Museo Civico di Cuneo, dal martedì al venerdì, dalle 15.30 alle 18.30. Nelle mattinate di martedì e di venerdì è previsto, già dal 9 febbraio, un ampliamento di orario al mattino, dalle 10.30 alle 13.30.

«Come per la precedente iniziativa realizzata da Banca Patrimoni Sella, Bottiglie d’artista, accolta sempre nel chiostro del Complesso monumentale di san Francesco nell’anno 2019 – afferma l’Assessora alla Cultura Cristina Clerico – l’Amministrazione ha aderito con entusiasmo alla proposta di esporre due opere di sicuro interesse, evocanti valori che si pongono in piena coerenza con l’attualità e con le linee guida dell’Assessorato alla Cultura, Attività Istituzionali Interne e Pari opportunità della Città di Cuneo. Offriremo in tal modo, a tutti i visitatori, un’ottima ragione in più per tornare a visitare i luoghi della Cultura».

«Promuovere la cultura attraverso il valore del nostro patrimonio – dice Daniela Magnetti, Direttrice artistica di Banca Patrimoni Sella & C. – significa poter sviluppare nuove prospettive, riconoscendo all’opera d’arte quell’importante ruolo di comunicazione capace di filtrare, attraverso le emozioni, importanti valori sociali».

LA SEDE ESPOSITIVA

Il Complesso Monumentale di San Francesco in Cuneo si compone della chiesa quattrocentesca, monumento nazionale riaperto al pubblico nel dicembre 2011, e del convento, in cui si snoda il percorso del museo. La sezione archeologica, articolata in Preistoria, Romanità e Medioevo è oggi arricchita dalle acquisizioni recenti, esposte con moderne tecnologie di comunicazione e provenienti dagli scavi del tracciato autostradale dell’Asti-Cuneo.

La collezione di arte sacra ospita tavole di pregio attribuite a Defendente Ferrari e una nutrita raccolta di ex-voto. La sezione etnografica costituisce un suggestivo trait d’union fra la città e le sue valli: una variopinta collezione di strumenti, materiali, attrezzi, abiti e gioielli è rappresentativa delle comunità alpine locali.

PAOLO BARICHELLO

Nasce a Biella il 6 luglio 1965 e si diploma come congegnatore meccanico nel 1982.
Inizia a lavorare nell’azienda meccanica di precisione di famiglia, concentrandovi tutta la sua passione ed energia, rendendola competitiva e attrezzandola con macchinari ad alta tecnologia. L’esperienza raggiunta nelle lavorazioni meccaniche e la conoscenza dei materiali gli permettono di dedicarsi alla propria creatività, dandole sfogo nell’espressione artistica. I suoi lavori spaziano dal design, alla scultura, alle installazioni, ai gioielli d’artista.
Ispirato dall’immaginazione libera, trasforma e modella materiali tradizionali come legno e ferro, leghe metalliche e materie plastiche, riuscendo ad animarli in opere simboliche o rappresentative. Ha sempre desiderato che i suoi lavori fossero comunicazione e aggregazione; l’opera, che lui definisce “cuore, mani e testa” deve convivere con il pubblico, solo in questo modo l’opera è viva ed è di tutti.

INFO

Qui di seguito gli attuali orari di apertura al pubblico del Complesso monumentale di San Francesco – Museo Civico di Cuneo:

. dal martedì al venerdì: dalle 15.30 alle 18.30
. il martedì e il venerdì mattina, dalle 10.30 alle 13.30.

Il Complesso Monumentale di San Francesco – Museo Civico di Cuneo è anche su Facebook, alla pagina https://www.facebook.com/museocivicocuneo

Altri contenuti

Un quadro al mese: arte per la salute

Il progetto L'arte come veicolo di salute mentale e fisica: è la visione che ispira e sottende il progetto "Un quadro al mese", promosso...

DX PEACE SX di Paolo Barichello al Palazzo Bricherasio

Da venerdì 6 novembre saranno esposte nelle esedre dell’androne di Palazzo Bricherasio - Via Lagrange 20, Torino - due sculture dal titolo DX PEACE...

#ArtForReal 2.2 – L’Adorazione di Giovenone (La scoperta)

Art For Real Arte e cultura del valore patrimoniale Un format che racconta le dimensioni del valore - sociale ed economico - connesse all'arte e che...

Battistello Caracciolo ai Musei Reali

Dedicata al capolavoro di Battistello Caracciolo Qui vult venire post me - ricordato anche come il Cristo e il Cireneo o Cristo porta Croce,...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

sette − 3 =